martedì 6 maggio 2008

La follia dei biocarburanti

(Grazie a The Onion)

1 commento:

menici ha detto...

Oh, finalmente sono d'accordo.
L'auspicio, probabilmente destinato disatteso nel nostro ormai poco civile paese, è nel forte potenziamento del trasporto pubblico, nel disincentivo forte di quelle pratiche che rendono invivibili le città (es veicoli di grandi dimensioni, o motorizzazioni da Formula Indy per fare la passeggiatina del sabato). Sapete, un viaggio in tenera età presso i teutonici barbari mi aveva impressionato per quanto riguarda l'uso che fanno della bicicletta in città. Da quel giorno ho seguito il loro esempio, caso tuttora quasi unico nella mia città, e impiego mediamente 6 minuti (max 10) per raggiungere la stazione ferroviaria, contro i 25 (max 40 compreso parcheggio) necessari con la macchina in normali condizioni di traffico.